EMANUELE ED IVO - L'ESPERIENZA DI SCAMBIO ITALO-ARGENTINO TRAMITE IL RUGBY

Leno, 19 febbraio 2018

Primo progetto di scambio alla pari tra nostri atleti e atleti argentini.

Si è da poco conclusa una bellissima esperienza che ha visto protagonisti il nostro atleta Under 18 Emanuele Stancanelli e un coetaneo argentino Ivo Kaplan.

Anche le ralative famiglie sono state parte integrante della vicenda, ma procediamo con ordine.

Grazie al gancio degli amici di Mantova quest'estate abbiamo proposto alle famiglie dei nostri atleti Under 16 e 18 il progetto di scambio alla pari tra i loro figli e ragazzi pari età argentini.

Questo piccolo seme ha trovato terreno fertile nella famiglia del nostro atleta U18, la famiglia Stancanelli, che grazie ad una mentalità apertissima e consapevoli dell'opportunità di crescita umana del figlio, ha aderito al progetto.

E' così che Ivo, atleta del rugby Alta Gracia di Cordoba, classe 2000, il 27 di dicembre 2017 arriva in Italia.

Accolto ottimamente nella nuova famiglia e subito incluso alla Bassa (la sua famiglia sportiva), Ivo non perde occasione per vivere appieno questa esperienza.

Al rientro delle vacanze natalizie frequenta il liceo artistico, la scuola di Emanuele, viaggia a Venezia, Bergamo, Verona, festeggia l'ultimo dell'anno con i ragazzi della Bassa, viene invitato a feste di compleanno e visita Roma, assistendo anche alla gara del sei Nazioni Italia - Inghilterra.

Parlando con Ivo traspare proprio tutto l'entusiasmo per quest'avventura.

Purtroppo per motivi burocratici, Ivo, non è riuscito a giocare nessuna gara ufficile con noi, alle quali ha peraltro, sempre assistito. Siamo riusciti a far vivere al nostro suovo amico solo un test match con il rugby Rovato.

Poi come tutte le cose è venuto il giorno della partenza. Così il 14 febbraio scorso, giorno del suo compleanno, Ivo viene raggiunto dalla sua famiglia che ne approfitta per passare qualche settimana in Italia e lascia la casa che l'ha ospitato per quasi due mesi. Per la famiglia di Emanuele è stato come staccarsi da un figlio, ma consapevoli che per Ivo e la sua famiglia ci saranno sempre una mamma e un papà, un fratello e una sorella Italiani.

A Luglio sarà il turno di Emanuele vivere questa esperienza, ma a ruoli invertiti.

Grazie al coraggio della famiglia Stancanelli per avere aperto le loro braccia al mondo, questo ci ha permesso di conoscere un nuovo amico: Ivo Kaplan.

Buena suerte con todo!

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi

 

TANTI PAESI, UNA SOLA SQUADRA, UNA GRANDE FAMIGLIA!

 

ASD Rugby Bassa Bresciana Leno